Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 1437

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 822

Instagram Stories: il racconto Social di una giornata In evidenza
29 Ott 2018
(0 Voti)

Instagram Stories: il racconto Social di una giornata

Le storie di Instagram sono ormai diventate uno dei contenuti più utilizzati e visti del web. Ogni giorno, circa 400 milioni di persone guardano le Instagram Stories di amici, influencer e brand, contenuti “usa e getta” che durano 24 ore per poi sparire o lasciare spazio ad altri contenuti pubblicati successivamente

È proprio con l’obiettivo di raccontare l’immediatezza, la consequenzialità e “il dietro le quinte” delle azioni della nostra vita che sono nate le storie, per poi diventare presto un nuovo strumento utilizzato da aziende, personaggi pubblici e persone comuni per aumentare la propria visibilità.

Come usarle?

Per i profili personali (di personaggi noti o meno che siano) le storie permettono di raccontare la propria vita dietro le quinte ora per ora, dando l’impressione ai follower di poter conoscere un lato nascosto dei loro idoli o amici; per le aziende, attività commerciali, no profit, piccole realtà artigiane, le stories possono essere un vero strumento di marketing. Le Instagram Stories possono essere utilizzate in diversi modi a seconda del target, del prodotto o servizio da vendere e della linea comunicativa adottata per la comunicazione online.

Vediamo alcune modalità di utilizzo delle storie per i brand:

- Racconto del dietro le quinte: far vedere come vengono realizzati i prodotti, il team di lavoro e le curiosità del backstage, permette di fidelizzare il cliente e di “convincerlo” che state dando solo a lui, e ai pochi altri che nelle 24 ore di visibilità hanno seguito le storie, un contenuto esclusivo.
- Ricerca di mercato: l’elevata interattività delle storie, che danno la possibilità di votare dei sondaggi, rispondere a domande mirate e dare valutazioni di gradimento senza dover far esporre l’utente come nel caso di commenti o condivisioni, permette di creare vere e proprie ricerche di mercato su cui calibrare l’ideazione di nuovi prodotti e servizi.
- Dare voce e faccia ai clienti soddisfatti: le storie, per via della loro limitata vita online, permettono di mettere al centro i clienti pubblicando le loro opinioni e i loro scatti senza andare a modificare la comunicazione strategicamente impostata del feed;
- Amplificare la copertura dei contenuti: Prodotti sul sito, articoli nel blog o nuovi contenuti sul feed di Instagram possono essere lanciati anche nelle storie. Essendo il primo contenuto che gli utenti guardano quando entrano nel social fotografico, permettono di anticipare i contenuti importanti nelle altre piattaforme e lanciare una call to action

Arricchisci le tue storie

Boomerang, superzoom, hashtag, citazioni, gif e tanto altro, Instagram mette a disposizione dei suoi utenti una serie numerosa di possibilità per rendere le storie il più originali, interattive e comunicative possibile. Ma come si sa gli utenti non sono mai soddisfatti ed ecco che, per aumentare le possibilità creative, sono nate decine di app che permettono di rendere ancor più uniche e personalizzate le storie.

Unfold, per esempio, è un’applicazione che permette di inserire le proprie foto e video in cornici personalizzabili, Legend invece dà la possibilità di giocare con i testi creando divertenti animazioni, mentre Hype Type consente di creare animazioni testuali sui contenuti multimediali che volete condividere. Adobe Spark Post fornisce poi agli utenti template già pronti da cui partire per creare le proprie storie, mentre InShot e PicPlayPost permettono di creare divertenti collage di foto e di post produrre, in maniera ovviamente basilare, i video.

Controindicazioni

Le storie di Instagram, nate per dare nuova immediatezza al mondo social (che stava diventando luogo di contenuti sempre meno spontanei e sempre più ricercati) nell’ultimo periodo stanno subendo lo stesso effetto che hanno tentato di scardinare.

Se prima hanno portato ad un impoverimento del feed, dove non veniva più pubblicato il contenuto live ma solo quello costruito, impostato, di altissima qualità, ora risentono proprio di quella ricerca della perfezione. Ormai anche nelle storie si cerca il racconto perfetto, la sequenza migliore, il selfie senza sbavature, con il rischio (non troppo lontano) per la piattaforma di perdere quella sua particolarità (si chiama instagram proprio perché immortala l’istante) che lo ha reso il social più popolare tra le nuove generazioni.
Ai post(eri) l’ardua sentenza!

Fai comunicare il tuo brand con la giusta strategia per ogni piattaforma senza improvvisare. Affidati ai professionisti di Like Agency per valorizzare online i tuoi punti di forza e attirare nuovi clienti! Scopri qui il catalogo comunicazione.

Letto 84 volte Ultima modifica il Martedì, 30 Ottobre 2018 13:54

Like - eventi e comunicazione Logo

Like si occupa di ideare e gestire campagne pubblicitarie, curare l’immagine e le relazioni pubbliche, organizzare eventi, progettare e gestire la comunicazione web e social per Organizzazioni, Aziende Pubbliche e Private.

LIKE S.r.l.s.
Events / Communication
CF/PI - 04341680272
+39 338 264 9022
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sede legale: Santa Croce 282 - 30135 - Venezia
Sede operativa: Via Decorati al Valor Civile 80 - 30171 - Mestre (VE)